Verso una fase laterale ribassista: cosa bisognerà fare?

Fase laterale ribassista marzo 2017

Dalla fase laterale ribassista alla fase laterale ribassista

Da qualche tempo si sta realizzando una continua e leggera fase laterale rialzista con volumi molto bassi, da almeno qualche settimana. A breve però, la fase laterale rialzista si interromperà a causa di un’inversione verso una fase laterale ribassista.

Il quadro rimarrà il medesimo rispetto al mese scorso: il trading su principali indici azionari avranno target vicini e stop loss più alti.

Dovremmo, quindi, essere pronti a rientrare sui movimenti di ribasso in quanto potranno essere di sicuro più consistenti di quelli di rialzo. I volumi si alzeranno solo in coincidenza degli eventi politici e finanziari di questo mese, come citato qui. Le elezioni olandesi, le decisioni sui tassi americani, le scadenze tecniche trimestrali sono tutti eventi che andranno a modificare gli andamenti.

E’ importante ricordare come a ridosso delle scadenze tecniche di marzo, gli indici americani, ma anche quello tedesco, saranno sostenuti nei volumi da coloro che devono incassare centinaia di miliardi sulle opzioni rialziste.

Quindi, alcuni livelli non saranno rotti. Ci saranno rotture a sorpresa, ma veramente a sorpresa si verificheranno solo in presenza di eventi imponderabili o prevedibili da pochi: disastri ambientali o guerre.

Pertanto l’operatività dovrà essere ristretta come sopra. Bisognerà evitare strategie di copertura limitata tipo strangle che non produrranno niente o al massimo poche perdite, ma preferire movimenti in una direzione ben precisa e sempre con stop loss.

Uno strumento in particolare che ben si presta a questi movimenti è il Future DAX che rimane molto sensibile dato il sottostante molto alto. Esso è lo strumento finanziario di sicuro più accattivante e nello stesso tempo meglio rispondente alle esigenze del trader. Ha orari di apertura che vanno dalle 8:00 del mattino alle 22:00 e quindi è trattabile anche dopo la chiusura del listino azionario tedesco (ossia alle ore 17,30).

Anche le opzioni legate al DAX 30, seppur con le modalità sempre descritte, potranno essere utilizzate per piccole liquidità da tradare.

Lascia un Commento