Valute e Forex: cosa condizionerà i rapporti tra le monete?

Andamento valute forex 2017

Cosa condizionerà i rapporti tra le valute del Forex nel 2017?

Il mercato del Forex, contrariamente a quanto succede di solito, nella prima parte dell’anno ha presentato una scarsa volatilità.

La motivazione principale si trova in parte nella minore attenzione che gli operatori hanno prestato alle valute proprio per i movimenti poco interessanti e la fase laterale; ancora perché l’appiattimento dei tassi d’interesse, riducendo lo spread tra le stesse, ha stoppato tante possibili soluzioni d’investimento o copertura sulle opzione legate al forex.

Le prospettive a breve rimangono le stesse: scarsa volatilità e volumi ancora bassi. Ci si può aspettare nello specifico un Dollaro in range contro l’Euro ma anche contro lo Yen e il Franco svizzero; idem per l’Euro contro lo Yen, il Dollaro e il Franco svizzero.

La Sterlina sarà il cross che avrà una maggiore volatilità, pur sempre contratta, contro il dollaro, l’euro, lo yen e il franco svizzero. Sarà una valuta in balia degli eventi politici (come per la Legge del Parlamento inglese che favorisce il dialogo per l’uscita dalla Comunità Europea, la conseguente approvazione ed altre eventuali).

Si può valutare come la speculazione non passi attualmente per il mercato del forex; si è concentrata sui mercati finanziari in questa fase.

Il mercato del forex, seppur in contrazione di volumi, rimarrà sempre molto liquido ma povero di spunti interessanti per le attività di trading.

Lascia un Commento