Euro/Dollaro: i movimenti previsti per la fine del 2017

eur-usd 2017

Forex: come si presenterà lo scenario di fine anno?

Nessun segnale di ripresa per il Dollaro contro l’Euro nel forex. Ottima l’operazione di vendita sopra 1,20 con obiettivo 1,16/17. Ci si poteva aspettare questa nuova congestione all’interno di questa area.

Normale dopo il completamento della fase speculativa descritta nei precedenti articoli.

Rimane, adesso, importante verificare il prossimo test ancora una volta all’area 1,20 con la resistenza vera passante nella zona 1,22.

Difficile che lo possa fare a fine anno con un rialzo dei tassi americani molto probabile. Ma sarà interessante misurare se esiste una nuova corrente speculativa, orientata a prendere gli stop sopra l’area appunto di 1,22.

Pertanto, molto proficua sarà una vendita sopra la predetta area approfittando degli stop. La direzione di chiusura di questo short rimarrà sempre la zona 1,16/17. Questo scenario sarà probabilistico al 20%. Molto più concreto il fatto che il concambio tra Euro e Dollaro rimanga congestionato nella zona attuale fino a fine anno con un ritorno nella zona 1,15, per poi aprire spazi ad un 2018 da definire nei movimenti.

Determinanti, a seguire, saranno gli eventi legati alla discussione dei tassi d’interesse che per gli Stati Uniti segneranno ulteriori due rialzi e che per l’Europa nessuno per via della vergognosa politica monetaria attuata solo per favorire i sistemi di potere e null’altro.

Lascia un Commento